Venerdì 13, sabato 14, lunedì 16, domenica 22 settembre


Venerdì 13, lunedì 16, domenica 22 settembre

ore 19.30 | Piccolo Teatro Studio Melato (venerdì 13 settembre), Piccolo Teatro Grassi – Chiostro Nina Vinchi

Camp degli Autori | Chiara Taviani – Drammaturgia nascosta
con Carlo Bussetti, Loretta d’Antuono, Simone Previdi, Marta Ruggieri

Un dispositivo nascosto che, grazie ad alcune semplici regole, coinvolge il pubblico inconsciamente nella scrittura di una vera e propria drammaturgia scenica. Lo spettatore che va a teatro, non si aspetta infatti di ritrovarsi coinvolto in una scena, dai tratti comuni e quotidiani che solo per una serie di incastri ritmici ed estetici diventerà una performance immediata ed improvvisa. La drammaturgia nascosta, per definizione, viene rivelata solo nel suo epilogo rendendo l’esperienza visiva e partecipativa unica a sé.


Sabato 14 settembre

ore 19.00 | Piccolo Teatro Grassi – Chiostro Nina Vinchi | ingresso libero

Camp degli Autori | Chiara Taviani – #coreografia
con Alessandra Onnis, Fiammetta Cistriani, Lucilla Cerioli, Cinzia Franciotta, Sabrina Felli, Marta Ruggieri, Luana Bigioni

Il Camp degli Autori #coreografia è un percorso di formazione alla scrittura coreografica e corporea in spazi non-convenzionali. Nel Chiostro del Teatro Grassi verranno allestiti dei piedistalli sopra i quali ogni performer proporrà la propria opera in una versione espositiva, live, con tratti surreali e cinematografici.

Chiara Taviani nasce a Genova nel 1985. Dal 2010 collabora come interprete con Balletto Civile/ Michela Lucenti. Nel 2011 fonda assieme a Carlo Massari la compagnia C&C con la quale produce diversi spettacoli ospitati in Festival nazionali ed internazionali ed ottengono diversi riconoscimenti. Nel 2015 frequenta il percorso Prototypes per giovani coreografi a Royaumont, Parigi, sotto la direzione di Hervé Robbe. Negli ultimi anni fonda inoltre un percorso di formazione alla danza aperto a tutti, professionisti e non, I DANCE STRANGE, in collaborazione con la coreografa e danzatrice Giselda Ranieri.