Sabato 14 settembre


ore 20.30 | Piccolo Teatro Grassi | Kosovo

A PLAY WITH FOUR ACTORS AND SOME PIGS AND SOME COWS AND SOME HORSES AND A PRIME MINISTER AND A MILKA COW AND SOME LOCAL AND INTERNATIONAL INSPECTORS

Uno spettacolo con quattro attori, dei maiali, delle mucche, dei cavalli, un primo ministro, la mucca della Milka e alcuni ispettori

di Jeton Neziraj
regia Blerta Neziraj
con Shengyl Ismaili, Adrian Morina, Ernest Malazogu, Shpetim Selmani, Art Lokaj (chitarra elettrica) Drin Tashi (batteria)
produzione Qendra Multimedia (Pristina, Kosovo)
sovratitoli in italiano

L’esilarante rappresentazione racconta che il vuoto lasciato dalla Brexit apre inaspettatamente la possibilità per il Kosovo di entrare nell’Unione Europea, a patto però di soddisfare gli standard che fissati come condizione per l’ingresso, altrimenti si darà spazio alla Serbia. Il macello di Pristina, d’ora in poi, deve iniziare a vendere carne di qualità controllata. E così, i proprietari del macello faranno un viaggio kafkiano attraverso la burocrazia statale. E, mentre alcuni verso il “nuovo” paese si impegnano ingenuamente in questa sfida, il mondo orwelliano degli animali si mobilita e vuole sfruttare questo slancio politico per avanzare la richiesta di una macellazione più dignitosa.

Jeton Neziraj è autore di oltre 20 opere teatrali, rappresentate in Europa e negli Stati Uniti e tradotte in più di 15 lingue. Ha partecipato come drammaturgo allo spettacolo Humana Vergogna, regia di Silvia Gribaudi, tra gli eventi di Matera Capitale della Cultura 2019.