Giovedì 19 settembre


ore 20.30 | Piccolo Teatro Grassi | VIA LATTEA under 35

PETRONIA

di Francesco d’Amore e Luciana Maniaci
con Francesco d’Amore, Luciana Maniaci, David Meden
scene e costumi Stefano Zullo | luci Fabio Bonfanti
produzione Maniaci d’Amore, Teatro Stabile di Torino

A Petronia, paese di pietra, nulla accade mai. Qui vivono due sorelle, Pania e Amita, che consumano i loro vuoti e infelici giorni seguendo una eterna serie tv. È questa l’unica occupazione concessa alla popolazione femminile di Petronia. La trama avvincente che osservano sul piccolo schermo è per loro l’unico esempio di una vita diversa, avventurosa. Sarà un cortocircuito tra la realtà desolata della loro esistenza e l’eccesso di azione della finzione televisiva a sconvolgere gli equilibri del paese.

Un bizzarro apologo fantastico, capace di penetrare a fondo, seppur in modo lieve e spiazzante, nelle pieghe del nostro presente (…) uno spettacolo di sferzante crudezza… una riflessione potente, camuffata da commedia strampalata…
Mario Bianchi, Hystrio

Maniaci d’Amore è una compagnia fondata nel 2008 da Luciana Maniaci e Francesco d’Amore. Premiati come una delle compagnie di nuova drammaturgia più originali e interessanti nel panorama italiano, hanno ricevuto, tra gli altri, il Premio Scenari pagani, il Premio I Teatri del Sacro e il Premio della Critica ANCT 2018. Hanno lavorato con RadioRai, Festival delle Colline Torinesi, Teatro della Tosse di Genova, Riccione Teatro. I loro primi tre testi sono stati pubblicati dalla casa editrice Editoria&Spettacolo. Il loro ultimo spettacolo è Petronia, coprodotto dal Teatro Stabile di Torino.